Cinema

La voce narrante di un cane ci accompagna lungo il corso di cinque decenni, raccontando la storia del suo padrone e di tutti i cani che hanno vissuto con lui. Commovente e appassionante, è girato dal regista di Hachiko: una garanzia. La voce narrante è di Gerry Scotti.

Dal regista di Saving Mr BAnks, la storia dell'ambizioso e spregiudicato venditore di frullati che è diventato il fondatore dell'impero McDonald's. Grazie a un'interpretazione magistrale di Michael Keaton, il film prende forma con una narrazione lineare e molto attenta a ogni dettaglio storico dell'epoca, dalle automobili ai costumi.

Divertente e romantica commedia dai toni delicati e surreali, Fräulein è la prima prova alla regia per Caterina Carone, che riesce a dirigere molto bene Christian De Sica e Lucia Mascino, dandoci il ritratto di due personaggi che resteranno nel cuore dello spettatore.

Martino (Alessandro Siani) è un giovane napoletano che si trova a lavorare nello studio di un mental coach. Partito il dottore e bisognoso di denaro per sua sorella, Martino si finge suo assistente diventando "Mister Felicità".

Un barbiere ebreo che in seguito a ferite riportate nella guerra mondiale del 1915-18 aveva perso la memoria, dopo molti anni di degenza in un ospedale ritorna nella sua città in Germania dove riapre il suo negozio. Egli capita però in un periodo in cui il dittatore che governa il Paese, ha iniziato una feroce lotta contro gli ebrei ed il malcapitato deve subire una marea di soprusi.

Polonia, 1945.
Mathilde, un giovane medico francese della Croce Rossa, è in missione per assistere i sopravvissuti della Seconda Guerra Mondiale. Quando una suora arriva da lei in cerca di aiuto, Mathilde viene portata in un convento, dove alcune sorelle incinte, vittime della barbarie dei soldati sovietici, vengono tenute nascoste.
Nell’incapacità di conciliare fede e gravidanza le suore si rivolgono a Mathilde, che diventa la loro unica speranza.

Quando l'amato nonno lascia a Jake indizi su un mistero che attraversa mondi e tempi alternativi, il ragazzo si ritroverà in un luogo magico noto come La casa per bambini speciali di Miss Peregrine. Ma il mistero si infittisce quando Jake conoscerà gli abitanti della casa, i loro poteri speciali e i loro potenti nemici. Alla fine scoprirà che solo la sua "peculiarità" potrà salvare i suoi nuovi amici.

Luglio 2006. Leonardo Zuliani è scomparso. Da Trastevere la clamorosa notizia diventa vera e propria emergenza nazionale mentre un innumerevole gruppo di seguaci si accalca davanti alla casa del giovane attivista. La mamma è disperata, il quartiere paralizzato. Alla televisione ogni canale parla di lui, tutte le autorità esprimono la loro solidarietà alla famiglia. Molti non vogliono crederci, forse sperano sia un’altra delle sue trovate. Genio della comunicazione, fumettista di successo, stilista visionario, scrittore di grido, attivista dei diritti civili: ma chi è veramente Leonardo?

Ben e la moglie hanno scelto di crescere i loro sei figli lontano dalla città e dalla società, nel cuore di una foresta del Nord America.
Sotto la guida costante del padre, i ragazzi, tra i cinque e i diciassette anni, passano le giornate allenandosi fisicamente e intellettualmente: cacciano per procurarsi il cibo, studiano le scienze e le lingue straniere, si confrontano in democratici dibattiti sui capolavori della letteratura e sulle conquiste della Storia. Suonano, cantano, festeggiano il compleanno di Noam Chomsky e rifiutano il Natale e la società dei consumi.

Pagine