Cinema

Sing racconta la storia di Buster Moon, un elegante koala proprietario di un teatro un tempo grandioso ormai caduto in disgrazia. Buster è un eterno ottimista - va bene, forse è un po' un furfante - che ama il teatro più di qualsiasi altra cosa e che farà il possibile per salvaguardarlo. Di fronte allo sgretolamento della ambizione della sua vita, Buster ha un'ultima occasione di ripristinare il suo gioiello in declino al suo antico splendore, producendo la più grande competizione canora al mondo.

La pellicola racconta la storia di Ed Snowden che nel giugno del 2013 decise di rivelare ad alcuni giornalisti il modo in cui gli Stati Uniti gestivano parte del programma di sicurezza, ovvero raccogliendo quanti più dati possibili su quante più persone possibili.

Il GGG è un gigante, un Grande Gigante Gentile, molto diverso dagli altri abitanti del Paese dei Giganti che come San-Guinario e Inghiotticicciaviva si nutrono di esseri umani, preferibilmente bambini. E così una notte il GGG - che è vegetariano e si ciba soltanto di Cetrionzoli e Sciroppio - rapisce Sophie, una bambina che vive a Londra e la porta nella sua caverna. Inizialmente spaventata dal misterioso gigante, Sophie ben presto si rende conto che il GGG è in realtà dolce, amichevole e può insegnarle cose meravigliose.

Il piccolo Saroo vive con la mamma e i due fratelli in un villaggio indiano. La famiglia è molto povera, la mamma trasporta pietre per guadagnare qualche soldo e anche Guddu, il fratello maggiore di Saroo, e Saroo stesso devono darsi da fare. Proprio per seguire Guddu che ha trovato un lavoro fuori dal villaggio, Saroo finisce per perdersi e per salire su un treno che lo porta a chilometri e chilometri da casa sua. Piccolo e indifeso è assolutamente incapace di tornare a casa: non sa nemmeno di preciso dove sia il suo villaggio e quale sia il suo nome.

Una donna americana di mezza età scopre inaspettatamente le sue vere origini solo dopo la morte dei genitori. Profondamente scossa, e in preda ad una vera e propria crisi di identità, decide di mettersi in viaggio sperando di poter riabbracciare la madre naturale mai conosciuta. Si reca così in un piccolo e remoto paese dell’Italia del Sud, Montedoro. Al suo arrivo viene sorpresa da uno scenario apocalittico: il paese, adagiato su una maestosa collina, è completamente abbandonato e sembra non ci sia rimasto più nessuno.

Pagine